Termini e Condizioni di Viaggio
Autolinee Sulga Srl

Revisione del 7 Agosto 2017

Regolamento (UE) n. 181/2011: avviso ai passeggeri

Premessa

I servizi di linea delle autolinee SULGA Srl sono disciplinati dalle norme del presente regolamento di viaggio.

Con l'acquisto del biglietto di viaggio il passeggero dichiara implicitamente di conoscere, accettare ed osservare le norme del presente regolamento e del regolamento europeo n. 181/2011.

I termini e le condizioni di viaggio, compreso il regolamento europeo n. 181/2011, sono a disposizione dell'utenza presso il sito web www.sulga.eu, presso la sede aziendale di Perugia.

Art. 1 - Ammissione dei Clienti in autobus e tipologia dei titoli di viaggio

Il Cliente:

  • deve presentarsi presso la fermata autorizzata almeno 15 minuti prima dell’orario ufficiale previsto;
  • è ammesso a bordo nel limite dei posti disponibili.

Il titolo di viaggio ha validità esclusivamente per il giorno indicato sullo stesso e deve essere presentato ad ogni richiesta del personale di servizio.

Il titolo di viaggio mancante dei dati essenziali (data, ora, fermata di partenza e di arrivo, relazione utilizzata, estremi dell’agenzia emittente, importo pagato, non coincidenza con il percorso effettuato) non è valido così come non è valido il titolo di viaggio contraffatto, non integro o comunque reso illeggibile.

I titoli di viaggio sono emessi in via esclusiva dalle agenzie convenzionate, dal personale di bordo e solo per l’autolinea Ravenna – Roma - Fiumicino tramite biglietteria online sul sito web www.sulga.eu

E' possibile acquistare il biglietto online almeno 12 ore prima dell’orario di partenza della corsa dal capolinea (Ravenna o Fiumicino Aeroporto) secondo le modalità riportate alla sezione “come acquistare il vostro biglietto ON-LINE”.

Il biglietto di viaggio è personale e documenta la conclusione del contratto di trasporto esclusivamente tra la società che assicura il servizio (d'ora in poi chiamata anche “vettore”) e l'acquirente del biglietto, per la trattativa indicata. L'obbligazione del vettore è differita al momento in cui deve avere inizio il servizio. Il vettore non è pertanto responsabile di eventuali furti, rapine, aggressioni o di qualsiasi evento dannoso per l'utente che accada all'interno delle biglietterie.

Il biglietto è personale, non è cedibile né trasferibile.

Per "tratta" si intende la relazione cui si riferisce il biglietto di viaggio: essa verrà individuata attraverso l'indicazione della località di partenza e di quella di destinazione. 

Il viaggiatore, al momento del rilascio, è tenuto a verificare i dati contenuti nel biglietto, per evitare di incorrere nelle penalità previste in caso di variazioni.

Il passeggero ha l'obbligo di conservare il biglietto per tutta la durata del viaggio e di esibirlo ad ogni richiesta del personale viaggiante del vettore. Il passeggero che viene trovato a bordo dell'autobus sprovvisto del biglietto di viaggio è tenuto a regolarizzare la propria posizione con il pagamento della tariffa ordinaria relativa all'intera linea, aumentata di una penale pari al 100% della tariffa stessa.

I biglietti devono essere convalidati soltanto dal personale aziendale addetto al controllo.

Solo per l'autolinea Ravenna - Roma - Fiumicino, ad eccezione dei titoli di viaggio acquistati a bordo dell'autobus, è possibile effettuare cambi data al costo di 3,00 euro on-line o presso un'agenzia autorizzata entro 24 ore dall'orario di partenza della corsa. Non sono previsti rimborsi.

Nessun rimborso è dovuto in caso di smarrimento, alterazione, distruzione del titolo di viaggio. Non è possibile l'emissione di duplicati.

  • Biglietti di corsa semplice

Il biglietto di corsa semplice da diritto a viaggiare su un unico percorso da una località ad un’altra, secondo le tariffe in vigore alla data di acquisto.

Solo per l’autolinea Ravenna – Roma - Fiumicino il biglietto emesso a bordo dal personale di servizio è assoggettato ad una sovrattassa di € 3,00.

  • Biglietti di andata e ritorno

Per viaggi da effettuarsi su uno stesso percorso, a richiesta dei Clienti, possono essere rilasciati biglietti di andata e ritorno previo pagamento anticipato sia del viaggio di andata sia di quello di ritorno.

Tali biglietti usufruiscono dello sconto in vigore alla data di acquisto.

La corsa di ritorno dovrà essere effettuata improrogabilmente entro 30 giorni da quella di andata.

Non è consentito portare in braccio bambini di qualsiasi età. E' obbligatorio in ogni caso l'acquisto del biglietto (ridotto fino a 12 anni non compiuti) e l'occupazione di una poltrona con apposito sistema di trattenuta per ragioni sia di sicurezza del viaggio, che di incolumità del bambino. Il vettore non risponde di eventuali danni subiti dal bambino e/o da chi abusivamente lo conduce con sé tenendolo in braccio, anche se i danni sono causalmente legati ad un evento direttamente riconducibile alla responsabilità del vettore.

Tutti gli occupanti, di età superiore a tre anni, devono utilizzare, quando sono seduti, i sistemi di sicurezza di cui i veicoli stessi sono provvisti, ove fossero presenti, come previsto dall'Art. 172 comma 6 del D.L. n.285 del 1992 e successive modifiche.

E' ammesso a viaggiare il minore accompagnato da un adulto che ne assume la custodia.

I minorenni non accompagnati, tra i 15 e i 18 anni, provvisti di documento di riconoscimento valido, devono essere muniti di regolare autorizzazione a viaggiare emessa dal genitore o dal tutore, il modulo minori può essere richiesto presso la sede Sulga o telefonando al numero 075/5009641.

In assenza di tale autorizzazione, le Autolinee Sulga saranno esonerate dalla responsabilità di custodia del minore.

Assistenza acquisti: in caso di necessità potete contattarci telefonicamente al numero 075/5009641, oppure via E-mail al seguente indirizzo info@sulga.it, nei seguenti orari: Lun – Ven dalle ore 08.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00;

Art. 2 – Offerte commerciali

Le Autolinee Sulga Srl, nell'ambito della propria politica di commercializzazione e promozione dei servizi offerti, propongono la seguente facilitazione di viaggio.

- Tariffa “Under 12”

I viaggiatori di età compresa tra i 0 ed i 12 anni compiuti, hanno diritto, in via promozionale, ad una Tariffa scontata del 50%.

Art. 3 – Orari

Tutte le informazioni presenti negli orari a stampa sono fornite con riserva di modifica e essere soggette a variazioni. Ogni informazione, pertanto, dovrà essere confermata al momento dell'acquisto del biglietto.

Art. 4 - Trasporto bagagli

Il cliente in possesso di regolare biglietto ha diritto a trasportare gratuitamente un piccolo bagaglio ad uso personale dalle dimensioni massime di cm. 95 (somma tra lunghezza, altezza e profondità) non eccedente il peso di 10 Kg da custodire sotto la propria esclusiva responsabilità negli scomparti messi a sua disposizione nell’autobus.

Sempre in via del tutto gratuita il viaggiatore ha diritto al trasporto nell’apposito vano di due bagagli non eccedenti le dimensioni di cm. 105 (somma tra lunghezza, altezza e profondità) e non eccedenti il peso complessivo di 30 Kg.

Compatibilmente con la capienza del vano bagagliaio il cliente potrà trasportare un terzo bagaglio extra avente le stesse misure massime di quelle sopra specificate e dal peso non superiore ai 15 kg ad un costo di € 7,00.

Per ragioni di sicurezza è assolutamente vietato trasportare bombole di gas compressi, disciolti o liquefatti e comunque materie esplosive, infiammabili, corrosive, pericolose, nocive e contaminanti (il cui trasporto è regolamentato da particolari norme), materiali fragili (vasi, telecamere, ecc.), preziosi, recipienti di vino ed olio.

In caso contrario le Autolinee Sulga non rispondono né di furto subito né dei danni che tali oggetti possono arrecare ad altri bagagli.

Le Autolinee Sulga si riservano la facoltà di non trasportare il bagaglio che non sia conforme al presente articolo.

I passeggeri che violano i divieti di cui al precedente comma sono personalmente e direttamente responsabili verso i terzi e verso le Autorità competenti. La società proprietaria dell'autobus, comunque, si riserva il diritto di rivalersi per gli eventuali danni, di qualsiasi natura, cui dovesse andare incontro, causati dal comportamento illecito o comunque scorretto del passeggero.

Il vettore non risponde in alcuna misura per la perdita del bagaglio, sia esso condotto dal passeggero all'interno della cabina dell'autobus (c.d. bagaglio a mano) che dallo stesso deposto nel vano portabagagli. Il bagaglio è incustodito: il vettore non è responsabile per i danni causati al bagaglio per colpa del passeggero o per la natura particolare del bagaglio o per il suo imballaggio. Il vettore non assume alcun obbligo di custodia e vigilanza del bagaglio, il quale risiede in via esclusiva in capo al passeggero.

Il vettore risponde della perdita dei bagagli alloggiati nell'apposita stiva, solamente se ad esso direttamente imputabile e comunque nel limite massimo inderogabile di Euro 103,30 per bagaglio e di € 206,60 per passeggero, salvo quanto indicato nell'Art. 7 del Regolamento Europeo n. 181/2011.

I reclami per perdita dei bagagli devono essere comunicati immediatamente al personale di servizio e confermati in forma scritta con lettera sotto la propria personale responsabilità per le dichiarazioni ivi contenute, corredati da regolare denuncia alla pubblica autorità, entro 3 giorni dalla fine del viaggio da inviare tramite raccomandata A/R a Autolinee Sulga S.r.l. via G. Perari n. 5, 06125 Perugia.

Art. 5 - Divieti ed obblighi del viaggiatore

Il passeggero deve comportarsi durante il viaggio seguendo le ordinarie regole di diligenza. Non deve danneggiare l'autobus, e di eventuali danni da lui provocati ne risponde alla società proprietaria dell'autobus. Non deve tenere un comportamento che sia causa di disturbo o molestia nei confronti degli altri passeggeri e del personale aziendale viaggiante. Non deve condurre a bordo dell'autobus o deporre nel vano portabagagli materiale nocivo o comunque pericoloso o illegale.

E' vietato fumare all'interno dell'autobus. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge.

Il personale aziendale viaggiante non ammetterà a bordo passeggeri in evidente stato di ubriachezza o che siano di disturbo alla regolarità del servizio, ricorrendo, se del caso, anche all'intervento delle Forze dell'ordine.

Il passeggero deve uniformarsi alle richieste ed agli avvertimenti che il personale aziendale viaggiante decidesse di fare osservare per la sicurezza del viaggio e dei passeggeri, rispondendone civilmente in caso di inottemperanza, qualora da tale inottemperanza derivasse danno al mezzo di proprietà della Società o agli altri passeggeri.

Il passeggero deve usare le precauzioni necessarie e vigilare alla sicurezza ed incolumità propria e delle persone e/o cose sotto la sua custodia.

Il vettore non risponde dei danni provocati a sé o agli altri passeggeri da qualsiasi comportamento dell'utente illecito o comunque non conforme alle regole dell'ordinaria diligenza.

Il personale aziendale viaggiante è autorizzato a fare scendere dall'autobus (se del caso con l'intervento delle Forze dell'Ordine) i passeggeri che tengono un comportamento scorretto o comunque molesto, senza che nulla possano pretendere a titolo di rimborso per il percorso ancora da effettuare, con riserva di ogni azione di rivalsa per gli eventuali danni arrecati al mezzo od al servizio

Art. 5/Bis - Trasporto Animali

E' consentito portare animali domestici purché di piccola taglia (peso massimo 10 Kg) gratuitamente se tenuti in braccio muniti di museruola o riposti negli appositi contenitori (con dimensioni massime cm. 50x30x30) per tutta la durata del viaggio, a pagamento nel caso in cui il contenitore sia alloggiato sul sedile dell’autobus (la tariffa sarà pari al biglietto ordinario stabilito per il viaggiatore).

Il trasporto degli animali può essere limitato o rifiutato, ad insindacabile giudizio dell'autista, per esigenze legate al servizio.

I passeggeri che trasportano un animale al seguito sono tenuti a risarcire eventuali danni provocati all'autobus, a cose o ad altri passeggeri. L'autista può chiedere a chi porta con sé un animale, in caso di disturbo, di abbandonare l'autobus, senza diritto ad alcun rimborso.

Gli unici animali che possono viaggiare gratuitamente ed in ogni situazione sono i cani accompagnatori dei non vedenti.

Nel caso in cui l’animale arrechi disturbo ad altri passeggeri (per problemi di allergia, ecc.) su indicazione del personale di bordo, il passeggero con il suo animale è tenuto ad occupare altro posto eventualmente disponibile.

Art. 6 - Responsabilità del vettore

E’ fatto obbligo di non abbandonare il veicolo in caso di fermate non previste dall’orario ufficiale se non dietro espressa autorizzazione del personale di servizio. Le soste tecniche di ristoro lungo il percorso durano solitamente 10 minuti.

I Clienti non possono trattenersi fuori dal veicolo oltre tale tempo, trascorso il quale il mancato rientro non può essere addebitato alla responsabilità del personale. Nell'eventualità si rendesse necessario prolungare la sosta per motivi urgenti il Cliente è tenuto a comunicarlo tempestivamente al personale di bordo.

Le Autolinee Sulga coprono i danni causati al passeggero dal momento della salita nell’autobus fino alla discesa, salvo quelli causati per negligenza del viaggiatore.

Il vettore non assume alcuna responsabilità per ritardi o soppressioni di corse dovute a scioperi o ad avverse condizioni atmosferiche ovvero a qualsiasi altra causa non imputabile al vettore medesimo.

Se il servizio è interrotto per forza maggiore o per ordine dell'Autorità pubblica, il passeggero ha diritto esclusivamente ad essere ricondotto alla località di partenza, e non al rimborso del biglietto.

Se il servizio è interrotto per fatto addebitabile al vettore, il passeggero ha diritto esclusivamente ad essere ricondotto alla località di partenza ed al rimborso del biglietto. Se, tuttavia, il vettore assicura al passeggero la prosecuzione del viaggio, il passeggero non ha diritto ad alcun rimborso, indipendentemente dal ritardo.

Se il passeggero interrompe il viaggio per sua volontà o, comunque, per fatto proprio, non ha diritto ad alcun rimborso né ad alcuna prestazione.

Nei casi sopra previsti, da qualunque causa dipendano, anche se imputabili alla Società che assicura il servizio, quest'ultima non è comunque responsabile degli eventuali danni che potrebbero derivarne ai passeggeri.

Il vettore non è responsabile della mancata coincidenza con servizi di trasporto assicurati da altre compagnie di trasporto siano esse terrestri, marittime, aeree o ferroviarie, da qualunque causa sia dipeso il ritardo rispetto all'orario di arrivo previsto.

Art. 7 - Orari e fermate

Gli orari, le fermate e/o i percorsi, possono subire delle improvvise e non preventivabili variazioni, pertanto, al momento della partenza occorre chiederne sempre conferma al personale.

Art. 8 – Reclami

Eventuali reclami o semplici comunicazioni e richieste di chiarimenti possono inoltrarsi in forma scritta con firma e recapito a:

  • Autolinee Sulga S.r.l.
    Via G. Perari n.5
    06125 Perugia

o a mezzo posta elettronica all’indirizzo e-mail:

  • movimento@sulga.it

o a mezzo fax al numero:

  • 075/5053733

Comunicazioni anonime o prive del recapito dello scrivente non saranno prese in considerazione.

Ai sensi degli art. 26 e 27 del Regolamento (UE) n. 181/2011, il reclamo deve essere trasmesso entro 3 mesi dalla data in cui è stato prestato o avrebbe dovuto essere prestato il servizio regolare; entro un mese dal ricevimento del reclamo il vettore notifica al passeggero che il reclamo è accolto, respinto o ancora in esame. Il tempo necessario per fornire una risposta definitiva non supera i tre mesi dal ricevimento del reclamo. Nel caso in cui il reclamo non fosse risolto in 90 gg, l'utente può presentare segnalazione all'Autorità di Regolazione dei Trasporti, compilando il Modulo di Reclamo.

Art. 9 - Wi-Fi a bordo dei vettori

Sui tutti i mezzi Sulga, è possibile connettersi ad internet gratuitamente dal proprio Pc, Tablet, Smartphone o Telefonino, semplicemente accedendo alla rete Wi-Fi Autolinee Sulga.

Si ricorda che ogni abuso o uso illecito da parte del fruitore del servizio verrà punito come da legge.

Il servizio non è garantito all'interno di gallerie ed in zone di scarsa ricezione del segnale.

Inoltre la società si riserva il diritto di interrompere il servizio Wi-Fi in qualsiasi momento, anche su singoli mezzi e, senza alcun preavviso.

Sulga Srl 
Viale G. Perari, 5 - 06125 Perugia (PG)
Partita IVA e C.F. 00231620543 - Cap. Sociale € 51.480,00 - REA PG2208
C.C.I.A.A. PERUGIA N.43980

Privacy Policy